PROGETTO “ESSERE CASA”

«Questa è la vera natura della casa: il luogo della pace, il rifugio non soltanto da ogni torto, ma anche da ogni paura, dubbio e discordia»
(John Ruskin)

Dal 2005 L’ANCORA è impegnata nella realizzazione di soggiorni residenziali anche grazie alle delibere sulla domiciliarità da parte di Regione Piemonte e Comune di Torino, che hanno reso possibili esperienze di autonomia abitativa sperimentale.

Abbiamo portato avanti progetti di formazione permanente dei soci-genitori e progetti del “durante e dopo di noi”.

I nostri obiettivi si pongono come fine quello della crescita della persona con disabilità e dell’intero nucleo familiare, al fine di creare e rafforzare il senso di appartenenza dei ragazzi rispetto a luoghi abitativi dove sperimentare il proprio bisogno di maturazione e distacco, determinando le condizioni che rendano possibile una “buona vita”.

Modi e tempi di distacco ed utilizzo degli appartamenti vengono individualizzati: da una parte affidando ai ragazzi l’organizzazione e la gestione dei week end, dall’altra coinvolgendo le famiglie come parte attiva nel progetto, sia per vincere eventuali resistenze al distacco che come supporto al proprio figlio.

Da quest’anno verranno inseriti due elementi innovativi:
1. VIENI ANCHE TU: due ragazzi che già vivono in autonomia ne ospiteranno altri
2. INSIEME SI PUO’: ciclo formativo in cui le famiglie coinvolte nel progetto di autonomia abitativa metteranno a disposizione la loro esperienza.


Nel 2016 il progetto è stato sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi).